Tecnica che mediante l'utilizzo degli ultrasuoni visualizza gli organi interni. L'ecografia è un'indagine diagnostica basata sulla rilevazione dell'eco (suoni di ritorno) di ultrasuoni (particolari onde sonore non percebili dall'orecchio umano) inviati su un organo od un tessuto interno (cuore,addome,ecc.) dei quali si ottengono immagini in movimento o fotografiche. Gli ultrasuoni sono trasmessi attraverso uno strumento detto trasduttore. Dopo aver spalmato la pelle del paziente in corrispondenza dell'organo o del tessuto che si vuole esaminare con un appropriato gel,che ha lo scopo di trasmettere le onde sonore all'interno del corpo,si fa scorrere lentamente il trasduttore. Le superfici dei tessuti e degli organi interni riflettono gli ultrasuoni: si ha un'eco che è rielaborata da un computer,con ottenimento finale di un'immagine,che è visibile su un monitor e descrive quanto avviene all'interno dell'organismo. L'immagine può essere fermata sì da eseguire una stampa fotografica. É una tecnica non dolorosa,che non necessita di anestesia. L'esame dura circa 30 minuti.