La spirometria globale con tecnica pletismografica è una tecnica di indagine che permette di misurare la quantità totale di gas (aria) contenuto nella gabbia toracica. La spirometria globale ha basi fisiche (legge di Boyle): pressione e volume di un gas sono inversamente proporzionali; ciò significa che all'aumentare dell'una,l'altro diminuisce e viceversa. Il paziente deve sedere in una "speciale" cabina (cabina pletismografica) e respirare regolarmente attraverso un boccaglio ed un flussimetro (strumento che misura la quantità di gas che attraversa la gabbia toracica) connesso con l'esterno. Dopo alcuni respiri regolari,il circuito è chiuso con una valvola che blocca il passaggio del gas tra il paziente e l'esterno. Conseguentemente,il paziente incomincia a respirare a fatica,comprimendo e decomprimendo il gas contenuto all'interno della cavità toracica. Lo strumento trasforma la variazione di pressione all'interno della cabina in variazione di volume e registra le variazioni del segnale di pressione misurata alla bocca dalle quali si ricavano informazioni sulla forza che comprime il gas all'interno dei polmoni. Alla fine dell'esame si conoscono: 1) la capacità funzionale residua (FRC),che è il volume di gas contenuto nel torace a fine espirazione (emissione d'aria dai polmoni 2) la capacità polmonare totale (TLC),che è il volume di gas contenuto nel torace a massima inspirazione (immissione d'aria nei polmoni) durante respiro tranquillo; 3) il volume residuo (RV),che è il volume di gas contenuto nel torace a massima espirazione. In molte malattie che provocano diminuzione della ventilazione polmonare (ovvero della modalità respiratoria dei polmoni,che consente lo scambio tra ossigeno ed anidride carbonica nel sangue) si ha riduzione della TLC,che,dunque,è un parametro fondamentale per effettuarne la diagnosi. Inoltre,la misura della FRC è di fondamentale importanza per valutare il grado di distensione del polmone,che aumenta in presenza ostruzione delle vie aeree e che provoca dispnea (respiro affannoso). Si tratta di un esame non pericoloso,né doloroso e di breve durata (circa 5 minuti).