Sai che cosa introduci nel tuo corpo quando fumi? Ecco le sostanze presenti in una sigaretta ed i loro effetti nocivi sull'organismo: la nicotina,crea dipendenza; il monossido di carbonio,ostacola l'azione dei muscoli e del cervello; l'arsenico e i derivati del cianuro,dei veri e propri veleni; l'acetone,proprio quello per togliere lo smalto dalle unghie; la formaldeide,un gas irritante impiegato dalle industrie nella lavorazione delle stoffe,della carta,del legno e dei coloranti; il catrame,si deposita nei bronchi e nei polmoni e può provocare il cancro; l'ammoniaca,un gas tossico,dall'odore caratteristico; additivi chimici come gli acidi silicico,carbonico,acetico,formico,benzoico; il diossido di titanio,prodotto sbiancante delle ceneri; acceleratori di combustione; il polonio 210,una sostanza radioattiva. Inoltre il fumo contiene tante sostanze irritanti,tossiche e cancerogene (fumare 30 sigarette al giorno equivale,in un anno,a 300 radiografie al torace). Prima di essere un fattore cancerogeno,il fumo è un fattore irritante la cui azione sull'apparato respiratorio provoca infiammazioni in varie zone (laringe,trachea,bronchi). Il fumo è la causa principale di bronchiti croniche e di enfisemi polmonari (affezioni polmonari caratterizzate dalla dilatazione cronica degli alveoli). Sullo stomaco,il fumo agisce attenuando la sensazione di fame,ma,contemporaneamente,può determinare l'insorgere della gastrite ipercloridica (aumento della produzione di acido cloridico) nello stomaco. I forti fumatori soffrono spesso di bruciori allo stomaco che scompaiono appena essi smettono di fumare. Anche l'ulcera gastro-duodenale è una conseguenza del fumo ed anche in questo caso la guarigione dipende dalla volontà del soggetto di smettere di fumare. Il fumo può provocare la sensazione di cardiopàlmo (sensazione di palpitazione del cuore) e l'aumento della pressione sanguigna,per la sua azione vasocostrittrice. L'insorgere di un infarto al miocardio può essere causato dallo stesso motivo. Si consiglia l'adesione ad uno dei percorsi terapeutici per la dissuefazione dal fumo.