É effettuata da un medico specialista in oculistica,la branca della medicina che studia le malattie ed i difetti degli occhi e della vista. I bambini prematuri (nati prima dei nove mesi di gestazione) o immaturi (vale a dire di piccolo peso alla nascita,meno di 1500 grammi) e sottoposti,durante la permanenza nelle culle incubatrici,ad ossigenoterapia con concentrazioni di ossigeno nella miscela gassosa particolarmente elevate (superiori al 40%) per curare disturbi respiratori,possono essere affetti da una malattia della retina (lo strato più interno dell'occhio,che trasforma gli stimoli luminosi in segnali elettrici che,inviati al cervello,permettono la visione) detta fibroplasia retrolentale. L'eccessiva esposizione all'ossigeno della retina,che non ancora si è ben sviluppata,infatti,provoca un anomalo sviluppo dei vasi sanguigni,che può compromettere irreversibilmente la vista (distacco della retina). L'ERG (elettroretinografia) è un esame che studia la retina. E' utile per valutare la funzionalità dei due elementi costitutivi della retina: i coni,che sono sensibili solo alla luce intensa e permettono di distinguere bene forma e colore degli oggetti ed i bastoncelli,che,invece,sono sensibili alla luce tenue e non distinguono i colori. É utile anche per valutare l'andamento della miopia (difetto dell'occhio,che non riesce a vedere bene da lontano) grave e la presenza di un corpo estraneo nella retina.