Infiammazione acuta o cronica delle cavità nasali. Esistono diverse forme di rinite,tra cui le più diffuse sono: la rinite acuta (detta anche raffreddore comune) provocata da virus,la rinite cronica più duratura,la rinite catarrale caratterizzata da catarro (muco che accompagna un'infiammazione),la rinite purulenta accompagnata da pus (materiale più o meno liquido contenente cellule e germi morti),la rinite allergica associata o meno ad asma e causata da agenti sensibilizzanti (pollini,polveri,farmaci,ecc.). Solitamente i sintomi sono: secrezione nasale abbondante (rinorrea),ostruzione respiratoria nasale,starnuti,lacrimazione,cefalea (mal di testa),incapacità di percepire gli odori (anosmia),iperemia congiuntivale (il cosiddetto "sangue negli occhi"). La rinite guarisce completamente. Per la terapia si utilizzano farmaci che vanno scelti in base alla causa che ha scatenato l'infiammazione. Si consiglia di consultare il medico curante,che nel caso disporrà visita specialistica otorinolaringoiatrica.