Strumento utilizzato dall'otorinolaringoiatra per studiare l'orecchio esterno ed il timpano (che è la membrana che separa l'orecchio esterno dall'orecchio interno. L'otoscopio è formato da un manico cavo,che termina con una lampadina ed uno specchietto. Nel manico sono contenute delle pile che alimentano la lampadina facendola illuminare quando lo strumento è introdotto nell'orecchio,consentendo al medico di effettuare l'ispezione. In tal modo è possibile evidenziare la presenza di cerume e/o rigonfiamenti e valutare l'elasticità del timpano.