Tecnica di registrazione del movimento involontario degli occhi (nistagmo),eseguita allo scopo di definire le cause che lo generano. Il nistagmo può essere congenito (cioè presente dalla nascita) o può manifestarsi in seguito ad altre malattie (degli occhi,del sistema nervoso,psichiche,ecc.). La nistagmografia consente di risalire alle sue cause. Il metodo di nistagmografia più utilizzato è elettronico ed è detto elettronistagmografia.