CHE COS'E': Difetto della vista che permette di vedere chiaramente gli oggetti vicini all'occhio,ma sfuocati quelli distanti. COME SI MANIFESTA: La miopia può essere provocata da un'eccessiva curvatura della cornea (che è lo strato trasparente che riveste l'occhio) o un eccessivo allungamento del globo oculare (così è detto l'occhio privato di muscoli,nervi e vasi sanguigni),che fanno sì che i raggi luminosi siano focalizzati su un Piano posto davanti alla retina (che è la parte dell'occhio che trasforma i segnali luminosi in segnali elettrici che,inviati al cervello,permettono la visione). Alternativamente,può essere determinata da una curvatura del cristallino (che è la lente naturale interna all'occhio) eccessiva rispetto alla norma. La miopia ha carattere ereditario,incomincia dall'infanzia e può svilupparsi fino ai 25 anni. Per la correzione della miopia si possono usare lenti divergenti,che spostano indietro il punto di concentrazione della luce. Alternativamente,si può fare ricorso alla correzione mediante laser (laserterapia). Esami consigliati: visita oculistica.