E' un'infiammazione cerebrale che provoca inizialmente,smorfie,piccoli spostamenti di un dito o di una mano,bruschi sollevamenti delle spalle,del capo o degli arti. I movimenti volontari sono disturbati. Si ha difficoltà a vestorsi ed a mangiare da soli. I bambini affetti da questa malattia appaiono irrequieti ad ogni stimolo esterno,ma con il sonno diventano calmi. La stanza deve essere poco illuminata e tranquilla. La dieta ricca di latte e vegetali. Utile visita e controllo del neurologo.