Sono malattie dei nervi periferici. I nervi periferici sono costituiti da fasci di fibre nervose avvolti e riuniti tra di loro da tessuto connettivo (tessuto di riempimento). Le mononeuriti riguardano un singolo nervo,che soffre per via di una lesione traumatica (come ferite o compressioni),oppure a causa di un'infiammazione propagatasi al nervo dai tessuti vicini o,ancora,a causa di un'infezione che ha colpito lo stesso nervo e che è stata determinata dall'arrivo ad esso di germi attraverso il sangue. Numerose sono le neuriti in cui il freddo è il fattore scatenante; si verificano paralisi che possono guarire nel giro di qualche settimana. I disturbi nel compiere i movimenti e della sensibilità sono limitati alla parte del corpo che risente della funzione del nervo colpito. Le polineuriti sono caratterizzate dalla sofferenza bilaterale e simmetrica di un numero più o meno grande di nervi; ciò significa che i disturbi sono distribuiti in modo uguale nei due lati del corpo. Le cause delle polineuriti possono essere di ordine tossico (intossicazioni da alcol,piombo,arsenico o da farmaci),di ordine infettivo (ad esempio difterite e tubercolosi),di ordine dismetabolico (carenza di vitamine,diabete). La terapia è farmacologica. É utile visita neurologica.