É caratterizzata da un dolore improvviso e di fortissima intensità che può durare poco tempo. Il dolore si dirama lungo il nervo trigeminale irradiandosi verso l'occhio,l'orecchio e l'emimandibola e il mascellare corrispondente. Può essere scatenato da cause banali come uno starnuto,il passaggio dal caldo al freddo oppure partire da zone dette "zone grilletto" come ad esempio un dente guasto o un'infiammazioni all'orecchio. Questa condizione viene definita "nevralgia secondaria". Altre volte,la nevralgia trigeminale può non riconoscere nessuna causa ed è definita perciò "nevralgia essenziale". Il dolore è fortissimo e tra una crisi e l'altra possono passare alcuni giorni. In questi casi,sembrano anche essere insufficienti gli antidolorifici ed è consigliata l'exeresi,vale a dire il taglio del nervo. Si consiglia visita specialistica neurologica.