É una particolare forma di reazione a uno shock emotivo,ad una situazione affettiva spiacevole o ad un trauma di natura sessuale. L'incapacità dell'isterico ad affrontare le situazioni spiacevoli facilita in lui la soppressione del controllo della coscienza e della volontà sulle attività psichiche inferiori (istinti ed emozioni) le quali,così liberate,producono il sintomo isterico. Un aspetto dell'isterismo è la crisi convulsiva: il soggetto cade a terra come per uno svenimento e rimane immobile,irrigidito. Il grande attacco isterico si manifesta con un'esplosine di movimenti disordinati,inconsulti,violenti. Durante la crisi,il soggetto può assumere espressioni mimiche corrispondenti a diversi stati passionali: dolorante,erotico,mistico. Le crisi possono insorgere all'improvviso,in relazione ad un'emozione intensa o ad una situazione spiacevole. Una forma particolare di isterismo è la "gravidanza isterica",che consiste nella presenza dei segni della gravidanza senza che esista il prodotto del concepimento. Utile visita psichiatrica.