É un esame innocuo,non doloroso nè fastidioso che permette di registrare il funzionamento e lo stato di salute o di malattia del cervello. Viene eseguito ponendo delle placchette d'argento sulla superficie esterna del cranio con una cuffia elastica e attraverso un cavo che porta all'elettroencefalografo,apparecchio che registra l'attività elettrica del cervello. La registrazione viene effettuata contemporaneamente da diversi punti del cranio,in modo da avere un quadro completo. L'esame viene eseguito in un ambiente tranquillo e silenzioso,il paziente viene messo a sedere su una poltrona ed è necessario che si rilassi. Dopo 15-20 minuti,il soggetto viene invitato a respirare profondamente per 2-3 minuti; un'altra prova è la stimolazione luminosa intermittente (viene posta una lampada dinnanzi al paziente,che è ad occhi chiusi,che si accende e si spegne molte volte in un secondo).