Anomalie della personalità. Chi ha disturbi (spesso detti turbe) della personalità,ha un rapporto alterato con se stesso e con gli altri e,pertanto,mostra un carattere rigido e,non sapendo adattarsi all'ambiente che lo circonda,risulta incapace di stabilire relazioni. Convinto della propria normalità,un tale soggetto addita gli altri,soprattutto chi gli è più vicino (ad esempio i parenti) come problematici,ricavandone uno stato di sofferenza che spesso ha grosse conseguenze sul piano sociale. Frequentemente,infatti,il suo atteggiamento sfocia in comportamenti pericolosi per sé e per gli altri o sessuali deviati o in forme di dipendenza (ad esempio dall'alcool o dalle droghe). I diversi tipi di personalità "anomale" vengono descritti in relazione alle manifestazioni ad essi associati. Di seguito si elencano quelle più comuni. Le personalità paranoidi sono litigiose ed aggressive; guardano gli altri con profondo sospetto e vedono in ogni loro gesto un qualcosa di negativo per se stesse. Le personalità schizoidi sono distaccate,fredde e solitarie; temono gli altri e,pertanto,rifuggono qualsiasi rapporto con essi. Le personalità schizotipiche hanno grosso disagio nelle relazioni personali,evidenziano alterazioni del pensiero e della percezione degli stimoli; hanno pensieri irreali e manie di persecuzione e si comportano in conseguenza dei loro falsi ragionamenti. Le personalità istrioniche sono egocentriche ed hanno un comportamento esagerato,perché hanno un continuo bisogno di attenzione. Le personalità narcisistiche credono in sé in modo eccessivo e,pertanto,invidiano gli altri ed i loro successi; spesso,temendo l'insuccesso,giudicano gli altri in modo spietato. Le personalità antisociali sono caratterizzate dall'inosservanza delle regole sociali; pertanto,sono violente ed aggressive; non rispettano i diritti degli altri e risultano indifferenti alle loro sofferenze. Le personalità inibite evitano i rapporti umani,si sentono sempre inadeguate ed hanno un timore esagerato delle critiche. Le personalità ossessivo-compulsive sono perfezioniste,metodiche e mancano di flessibilità. Le personalità passivo-aggressive non amano assumersi responsabilità e tendono ad evitare i problemi; sono estremamente deboli,al punto da risultare completamente dipendenti dagli altri. Le personalità ciclotimiche vanno soggette a rapide ed estreme variazioni d'umore. É indispensabile che chi è affetto da personalità anomala sia seguito da uno psichiatra o uno psicologo.