Il dorso curvo giovanile o morbo di Scheuermann è un'osteocondrosi (sofferenza di alcune zone dell'osso che si verifica nella fase di accrescimento dell'osso stesso) delle vertebre. Interessa soggetti in età pediatrica (10-14 anni),più frequentemente i maschi. La malattia è localizzata ai cosiddetti nuclei epifisari e coinvolge contemporaneamente più vertebre. Ogni vertebra ha due nuclei epifisari,che servono per l'accrescimento in altezza del corpo vertebrale. Conseguentemente,la loro sofferenza determina una deformazione della colonna vertebrale (cifosi). La diagnosi è effettuata con la radiografia (raggi X),che fornisce un'immagine caratteristica della colonna. Quando la malattia è nelle fasi iniziali,per riportare la colonna in una postura corretta è sufficiente la fisiochinesiterapia (tecniche per il recupero delle funzioni di persone colpite da disturbi della motilità). Nelle forme più gravi,nelle quali la colonna è rigida,è necessaria l'applicazione di un corsetto ortopedico. Se la colonna è rigida ed il paziente è vicino al termine dell'accrescimento scheletrico,si utilizza un corsetto particolare,chiamato corsetto di Milwaukee. Al termine dell'accrescimento o in caso di deviazioni molto gravi,bisogna eseguire un intervento chirurgico correttivo.