Il tunnel carpale è la malattia più diffusa e meglio conosciuta della mano. Consiste nella compressione di un nervo situato nella zona centrale della mano e collegato al polso. Generalmente ne vengono colpiti contemporaneamente,entrambi i polsi. Sintomo principale è il formicolio della mano,spesso accompagnato da dolore che si estende al braccio e che si intensifica soprattutto durante la notte. Nello stadio più avanzato compare una riduzione della sensibilità alle prime tre dita. In fase acuta i sintomi si aggravano: anche se dolore e formicolio sembrano attenuarsi,si aggravano la perdita del tatto e diminuisce notevolmente la potenza del pollice. Per la diagnosi si eseguono l'elettromiografia,la radiografia delle mani e la radiografia del rachide,allo scopo di attestare anche l'assenza di eventuali altre patologie associate. Il trattamento è di tipo chirurgico,seguito da opportuna riabilitazione. Esistono comunque terapie alternative,che,pur non risolutrici del problema,possono alleviare i sintomi. Utile visita dello specialista in chirurgia della mano.