CHE COS'E': É una malattia che colpisce gli organi in fase di accrescimento,in particolare il torace e le ossa lunghe degli arti. COME SI MANIFESTA: Nel bambino,la cattiva utilizzazione di calcio e fosforo provoca questa malattia i cui sintomi si rendono visibili nei primi mesi di vita. Il bambino,pur avendo un aspetto florido,è inquieto e irritabile,la sua cute è delicata,il capo si bagna facilmente di sudore e nella parte posteriore di esso,palpando,si ha la sensazione di schiacciare una pallina da ping pong. Più tardi si rendono visibili le lesioni al torace: la gabbia toracica assume la forma di un imbuto capovolto e delle nodosità si formano ai lati dello sterno. Gli ultimi sintomi che compaiono sono i segni alle braccia,alle gambe,ai polsi e alle caviglie dove si formano delle nodosità simili a braccialetti.Le forme più lievi di rachitismo si riescono a guarire con l'esposizione del bambino al sole; la terapia preventiva per i neonati consiste in preparati vitaminici. Si consiglia visita specialistica pediatrica.