Infiammazione del tessuto che riveste l'articolazione scapolo-omerale (spalla-braccio). La malattia può essere acuta (compare rapidamente,provocando sintomi intensi) o cronica (compare lentamente ed ha sintomi non molto intensi,ma molto duraturi). Nelle forme croniche alla componente prettamente infiammatoria si aggiunge quella degenerativa a carico delle parti tendinee dei muscoli della spalla. Conseguente a traumi,si caratterizza per dolore,spesso anche a riposo,che comunque si accentua in alcuni movimenti (ruotare e/o sollevare il braccio,come si fa per lavarsi il viso o pettinarsi),movimenti che spesso non sono più eseguibili nella quotidianità. Spesso l'esecuzione di opportuni esercizi riabilitativi aiuta a recuperare il movimento della spalla. Indispensabile visita ortopedica.