Sensibilità dell'organismo (particolarmente ossa e scheletro) alle vibrazioni. Il neurologo la valuta facendo vibrare un diapason e ponendolo a contatto con un osso (ad esempio il ginocchio) per ricavare informazioni sullo stato di un paziente (esame obiettivo).