Tumore dell'osso. Solitamente benigno,consiste nella crescita anomala verso l'esterno di una parte di osso,rivestita da cartilagine. Non produce sintomi particolari,a meno che non vada a comprimere vasi o nervi vicino all'osso o che non sia così esteso da evidenziarsi come un anomalo rigonfiamento. In tali casi,deve essere asportato,chirurgicamente.