E' un'alterazione delle ossa caratterizzata da una diminuzione della quantità di tessuto osseo. Le più colpite sono le donne dopo la menopausa. I sintomi si manifestano quando la malattia è già abbastanza grave (microfratture,schiacciamento dei corpi vertebrali e comparsa di dolori alla colonna vertebrale). Gli esami da effettuare sono la M.O.C. (Mineralografia Ossea Computerizzata) e la ricerca di metaboliti ossei nel sangue e nelle urine. La terapia si basa soprattutto nella somministrazione di calcio,che rallenta il processo osteoporotico,ma non lo cura definitivamente. Utile visita ortopedica.