Le malattie reumatiche comprendono numerose e svariate affezioni del tessuto connettivo (un particolare tessuto che unisce e sostiene i tessuti propri di un organo) e dell'apparato locomotore. L'apparato locomotore ne è interessato soprattutto a livello delle articolazioni,che sono le giunzioni tra due ossa,che consentono i movimenti. I principali sintomi delle malattie reumatiche sono il dolore e la rigidità delle strutture del corpo colpitene. Le principali malattie reumatiche sono l'artrosi (malattia a carattere degenerativo che può colpire la cartilagine che riveste le estremità delle ossa; si generano particolari formazioni con una particolare forma allungata,detta "a becco di pappagallo",che rendono lenti e dolorosi i movimenti delle articolazioni,che possono arrivare anche a bloccarsi),l'artrite reumatoide (una malattia autoimmuni,vale a dire causata dall'alterazione del sistema immunitario,che reagisce contro i tessuti del suo stesso organismo; ha origine infiammatoria e colpisce muscoli ed articolazioni; è dolorosa e potenzialmente invalidante) ed il reumatismo (malattia causata dal bacillo streptococcico beta emolitico di gruppo A; può insorgere in seguito ad infezioni delle vie aeree,ma soprattutto in condizioni favorevoli allo sviluppo del microrganismo responsabile,come abitazioni umide e fredde,con scarsa igiene,oppure in condizioni di vita particolari caratterizzate da un'alimentazione povera).