Trattamento manuale (manipolazione) eseguita sulle articolazioni (giunzioni tra ossa che consentono i movimenti,come spalla,ginocchio,ecc.) a scopo riabilitativo. E' una pratica tipica della terapia fisica e,pertanto,è eseguita con l'aiuto del terapista della riabilitazione,che programma l'attività in modo da garantire al paziente un più rapido ritorno alla funzionalità delle articolazioni e prevenire la rigidità. E' particolarmente utilizzata per favorire il ripristino di una mobilità soddisfacente,in seguito ad un'artroplastica (vale a dire l'intervento chirurgico ad una articolazione alterata o bloccata). Solitamente,il trattamento prevede una decina di sedute,durante le quali il paziente esegue gli esercizi (sia passivi,sia attivi) proposti dal terapista. Al termine del trattamento il paziente dovrà effettuare una terapia di mantenimento,che serve a prevenire eventuali limitazioni articolari,a controllare il dolore e,soprattutto,a riacquistare la completa autosufficienza nelle attività quotidiane.