Quadro clinico di lombalgia (dolore alla parte bassa della schiena) al quale si aggiunge una irradiazione del dolore e dei disturbi motori e/o sensitivi a carico di uno o entrambi gli arti inferiori (gambe),solitamente conseguenti alla compressione di un nervo (nervo sciatico). La lombosciatalgia può essere solo di tipo irritativo,cioè dovuta ad una infiammazione della radice del nervo,ma,spesso,è di tipo compressivo,cioè conseguente alla compressione esercitata su tale radice. Generalmente,la causa è un'ernia del disco intervertebrale (malattia molto dolorosa causata dallo schiacciamento di un disco cartilagineo situato tra le vertebre). In ogni caso deve essere eseguita un'attenta visita medica corredata dalle opportune indagini strumentali (radiografie,ecografie,ecc.),al fine di escludere la presenza di fattori compressivi di altro tipo (ad esempio neoplasie). Utile visita ortopedica.