Clinicamente si caratterizza per un forte dolore al piede in fase di carico; tale dolore diviene ancora più intenso con il cammino. Si tratta di una sofferenza dell'osso scafoide del tarso (M. 1°) oppure a carico del II Metatarso (M. 2°). La terapia è generalmente incruenta e mirata a favorire la completa ristrutturazione dell'osso anche con l'aiuto di mezzi fisici. Utile visita ortopedica.