Infiammazione di alcuni tendini (le strutture che uniscono i muscoli all'osso su cui si inseriscono) situati all'esterno del gomito. La malattia è la conseguenza di continue sollecitazioni di alcuni muscoli dell'avambraccio che raddrizzano il polso e le dita,producendo infiammazione. Provoca indolenzimento e dolore,sovente molto intenso,della parte esterna del gomito e di quella posteriore dell'avambraccio. La terapia prevede riposo ed assunzione di farmaci antinfiammatori. Utile visita ortopedica.