Misure precauzionali da adottarsi a riguardo del melanoma,che è un tumore maligno della pelle. Il melanoma è un tumore ben visibile già durante le prime fasi evolutive ed è per questo che il suo tempestivo trattamento ne consente una completa guarigione. Un esame accurato della propria pelle è la prima forma fondamentale di prevenzione contro il melanoma. Qualora i propri nei cambiassero forma,colore,o dimensione,è necessario rivolgersi immediatamente al dermatologo,che effettuerà immediatamente le necessarie analisi. Solitamente non si ricorre alla biopsia biopsia (prelievo di un frammento di tessuto per l'esame microscopico) come per gli altri tumori,ma si esegue un particolare esame chiamato dermatoscopia,che è eseguito similmente ad un'ecografia (si pone lo strumento sulla pelle del paziente e si visualizza sullo schermo di un monitor la zona della pelle in cui si sospetta vi sia una lesione) e che,praticamente,consta nell'osservazione del "neo sospetto" attraverso uno speciale microscopio. Alcuni consigli da seguire: 1) è bene che chi ha molti nei o nei più grandi di 6 mm di diametro consulti un dermatologo; 2) è bene che chiunque abbia superato i 30 anni si controlli da solo ogni cinque-sei mesi e,nell'eventualità di aver notato il cambiamento di colore,forma o dimensioni di un neo o la comparsa di un nuovo neo,consulti subito il medico; 3) proteggere la pelle dal sole,non esponendosi a lungo alla sua luce ed utilizzando opportune creme protettive; 4) proteggere la pelle dei bambini dalle scottature. L'esposizione al sole va totalmente evitata in caso di bambini di età inferiore a tre anni e va limitata in caso di pelle particolarmente chiara,che si abbronza con difficoltà e si scotta facilmente e/o presentante molti nei e durante le ore centrali della giornata (dalle 12 alle 16).