Riproduzione di un tumore lontano dal luogo di manifestazione. In senso generale,una metastasi è la diffusione di un processo che ha generato una malattia dal luogo in cui esso si è generato ad un altro organo o all'intero organismo. Può trattarsi sia del trasporto di particolari microrganismi (ad es. streptococchi),sia di cellule (neoplasie) prodotte da tumori maligni. In quest'ultimo caso,la presenza di metastasi limita notevolmente la possibilità di effettuare una terapia efficace per il tumore. Ogni tipo di tumore presenta delle sedi preferenziali per la diffusione delle metastasi. Ad esempio,le ossa sono spesso coinvolte nei casi di tumori della prostata e della mammella. Spesso la formazione di metastasi è procurata dal sangue,che fa entrare in circolo nell'organismo le cellule tumorali. Pertanto,i polmoni ed il fegato,che presentano una fitta rete di capillari sanguigni e che svolgono una funzione di filtro del sangue,possono ricevere metastasi da quasi tutti gli altri organi del corpo.