Presenza di leucociti (globuli bianchi) nelle urine causata da infezioni delle vie urinarie. I globuli bianchi sono cellule presenti nel sangue e in molti tessuti,che svolgono la funzione principale di difenderci dalle infezioni. Il pus dei foruncoli o delle ferite infette ne contiene tantissimi; pertanto,il ritrovamento di globuli bianchi in alcuni materiali corporei (urine,muco,ecc.) può stare ad indicare un'infezione. Vi sono delle malattie o delle situazioni dell'organismo in cui si ha leucocituria ma l'urinocoltura (esame di laboratorio che permette di far crescere gli eventuali batteri presenti nelle urine,identificarli e contarli) non evidenzia la presenza di alcun germe (è sterile). Nella maggioranza dei casi si tratta di situazioni banali come l'irritazione dei genitali (provocata da scarsa pulizia,escoriazioni da eccessivo uso di detergenti aggressivi o emissione di feci molto acide ed irritanti) o una recente terapia antibiotica. Anche alcune infezioni respiratorie,l'appendicite,la polmonite,la diarrea con disidratazione (perdita eccessiva di acqua) possono causare leucocituria,ma in questi casi saranno evidenti i sintomi della malattia principale. Tra le altre cause più rare ci sono l'intossicazione da vitamina D,la calcolosi urinaria (formazione di calcoli all'interno dell'apparato urinario dovuta a depositi di calcio o di altri minerali) e la tubercolosi (grave malattia infettiva,che colpisce soprattutto i polmoni,ma può colpire anche altri organi),che,comunque provocano sintomi specifici e altri segnali facilmente diagnosticabili.