Aumento dei globuli bianchi (le cellule del sangue che hanno il compito di difendere l'organismo dagli attacchi esterni) oltre i valori normali (5000-8000 globuli/mcl). La condizione di leucocitosi,che è normale nel neonato durante la prima settimana di vita,nella donna in gravidanza e negli adulti che eseguono intensi sforzi muscolari,può essere legata a malattie di vario tipo: malattie infettive,necrosi (cioè morte) di tessuti (come si ha nel caso dell'infarto del miocardio),malattie infiammatorie,malattie metaboliche (cioè provocate da un'alterazione del metabolismo,che è l'insieme di tutte le reazioni chimiche che avvengono all'interno di un organismo),tumori maligni. Talvolta,la leucocitosi si manifesta come conseguenza di un'ustione o dell'assunzione di particolari farmaci. Utile visita ematologica.