I virus sono microrganismi molto piccoli (da poche a qualche centinaio di micron) che sopravvivono solo all'interno di cellule viventi,causando infezioni. Sono,infatti,dei parassiti,cioè degli organismi che vivono a spese di altri organismi. I virus più semplici sono costituiti da un'unica molecola di acido nucleico (DNA o RNA) racchiusa da un involucro fatto da proteine. Possono causare molte pericolose malattie,tra cui le più frequenti sono l'A.I.D.S. (o sindrome di immunodeficienza umana,che provoca una graduale distruzione degli anticorpi,predisponendo l'organismo a ricorrenti infezioni),l'epatite (grave infezione del fegato),l'herpes (malattia che provoca la formazione di vescichette sulla cute,soprattutto di labbra e genitali),la mononucleosi (la cosiddetta "malattia del bacio",che colpisce soprattutto i giovani,provocando l'ingrossamento dei linfonodi,mal di gola intenso,febbre elevata e duratura,sensazione di forte stanchezza),il morbillo (malattia che colpisce particolarmente i bambini,caratterizzata dalla presenza di un esantema,ovvero un'eruzione cutanea di macchie di colore acceso che compaiono sul volto e si diffondono a tutto il corpo),la parotite (malattia che colpisce le ghiandole parotidi,soprattutto dei bambini,che s'ingrossano,provocando un forte dolore accompagnato da altri sintomi generici come febbre,tosse,mal di testa e vomito),la rosolia (malattia infettiva,prevalentemente infantile,che si manifesta con esantema,febbre,mal di testa) e la varicella (altra malattia infettiva esantematica che colpisce in prevalenza i bambini; l'esantema è costituito da bolle rosse che evolvono in vescicole gonfie di liquido molto contagioso). Inoltre,sono causa di alcuni tipi di tumori.