E' un esame finalizzato a valutare la presenza nel sangue di anticorpi relativi all'infezione di Herpes Zoster,noto anche con il nome di Herpes Virus 6. Valore normale: assente. Quando da bambini o adolescenti si viene in contatto,per la prima volta nella vita,con questo virus,ci si ammala di varicella; il sistema immunitario si attiva immediatamente per distruggerlo. L'Herpes Zoster,allora,abbandona la pelle e si trasferisce nelle cellule nervose,dove,protetto dalle guaine che rivestono i nervi,al cui interno gli anticorpi non possono entrare,rimane per anni in una forma che i medici chiamano "latente". In pratica è come se dormisse; eppure è vigile,nel senso che è capace di percepire il "momento giusto" per svegliarsi. Prima o poi,infatti,approfittando di un momentaneo indebolimento delle difese immunitarie (è frequente il caso di pazienti che effettuano chemioterapia o radioterapia),si risveglierà,provocando una malattia nota con il nome di fuoco di Sant'Antonio. Ciò può avvenire anche dopo molti anni. Chi non ha mai avuto la varicella,non potrà mai avere il fuoco di Sant'Antonio,mentre tutti quelli che hanno avuto la varicella corrono il rischio di svilupparlo. L'Herpes Zoster è molto comune.