É uno stato infettivo grave dovuto alla penetrazione e alla moltiplicazione nel sangue di germi patogeni (responsabili di malattie) precedentemente localizzati in un unico focolaio (ad esempio una ferita chirurgica,un aborto,ecc.). La malattia colpisce soprattutto chi ha un sistema immunitario indebolito (alcolisti,soggetti che hanno assunto farmaci antitumorali o subito un trapianto,malati di A.I.D.S.) e provoca febbre alta,dolori,brividi ed una sensazione di malessere generale. La diagnosi è effettuata con l'emocoltura (ricerca dei germi nel sangue). La cura deve essere effettuata in ospedale,sotto rigoroso controllo medico. Allo scopo vengono somministrati antibiotici per via endovenosa (cioè in vena).