Malattia esantematica,vale a dire caratterizzata da piccole macchie roseo-rosse sulla cute (esantema),separate da zone in cui la cute appare normale. La sesta malattia è provocata da virus. Il contagio può avvenire in modo diretto,mediante le goccioline di saliva inspirate dall'ambiente esterno. Il periodo di incubazione può durare da 7 a 15 giorni; dopo questo periodo può iniziare il rialzo della temperatura fino a 40° C. Alla febbre possono associarsi cefalea (mal di testa),dolori articolari diffusi,irritabilità e,talvolta,convulsioni (contrazioni brusche ed involontarie dei muscoli). Con questi sintomi possono anche coesistere faringite (infiammazione della faringe),otite (dolore all'orecchio),vomito,diarrea e tumefazione dei linfonodi del collo. La febbre,in genere,scompare dopo 3 giorni. Col normalizzarsi della temperatura compare l'esantema,che si sviluppa soprattutto al tronco e agli arti. É utile visita pediatrica.