Malattia profondamente infettiva,che colpisce le mucose delle vie respiratorie o la cute. Causata dai batteri Crynebacterium diphtheriae,colpisce soprattutto i bambini. Il batterio portatore della difterite infetta le mucose della bocca e del naso o la pelle danneggiata,producendo una tossina (una sostanza mortale),che causa serie complicazioni a tutto l'organismo,danneggiando il cuore ed il sistema nervoso centrale e,in alcuni casi,provocando anche la morte. L'incubazione è di circa sette giorni. I sintomi progrediscono gradualmente. Inizialmente,si hanno mal di gola,febbre,nausea e vomito. Successivamente,si formano in gola placche grigio-biancastre,che,poi,si trasformano in uno spesso strato grigio,che può arrivare a bloccare il passaggio dell'aria (asfissia). Per prevenire l'asfissia può rendersi necessario un intervento chirurgico. Per la terapia si utilizzano l'antitossina difterica (vaccinazione) ed alcuni antibiotici. In Italia,inoltre,è obbligatoria in età infantile la vaccinazione. Utile visita infettivologica.