E' una visita medica specialistica eseguita da un esperto delle ghiandole endocrine e gli ormoni da esse prodotte,nei bambini e negli adolescenti. Le ghiandole sono strutture dell'organismo umano che producono ormoni,sostanze che rappresentano per le cellule alle quali sono indirizzate il segnale di doversi attivare per svolgere una particolare funzione. Le ghiandole endocrine hanno la particolarità di riversare direttamente nel sangue gli ormoni che producono,in modo che esso possa trasportarli alle cellule interessate (le cosiddette "cellule bersaglio"). In particolare,l'endocrinologia pediatra si occupa della diagnosi e del trattamento delle disfunzioni ormonali (vale a dire l'alterazione del meccanismo con cui sono prodotti gli ormoni),che possono dare luogo a gravi malattie. Si tratta per lo più di: 1) alterazioni del normale sviluppo puberale (cioè del momento in cui un bambino si "trasforma" acquisendo la capacità riproduttiva) come la pubertà precoce e la pubertà ritardata; 2) alterazioni del processo di crescita,che enumerano varie malattie genetiche (malattie presenti fin dalla nascita e conseguenti all'anomalia di uno o più geni (che sono segmenti di DNA contenenti l'informazione per la produzione di una particolare proteina) trasmessi da genitore a figlio),malattie croniche (cioè difficili da curare) e neoplasie (che sono nuove formazioni cellulari 3) malattie della tiroide (una ghiandola che si trova nel collo e che produce e libera ormoni che regolano soprattutto il mantenimento delle funzioni vitali essenziali dell'organismo),come le varie forme di ipertiroidismo (malattia della tiroide causata da una produzione di ormoni troppo elevata) e l'ipotiroidismo congenito (un'anomalia di funzionamento della tiroide presente fin dalla nascita 4) malattie endocrine autoimmuni (cioè generate dall'organismo stesso,che "impazzisce" ed agisce contro se stesso),come alcune forme di diabete (una malattia caratterizzata da un alterato meccanismo di controllo del livello di zucchero nel sangue) e le malattie autoimmuni della tiroide; 5) malattie genetiche di particolare interesse endocrinologico,tra cui la sindrome di Turner e la sindrome di Klinefelter. Dell'endocrinologia pediatrica fa parte l'auxologia,che studia eventuali rapporti esistenti fra squilibri ormonali ed alterazioni della crescita.