Malattia dovuta a una mancanza di paratormone,che può essere spontanea o provocata dall'asportazione casuale delle paratiroidi durante la tiroidectomia (cioè la rimozione chirurgica della tiroide). Procura una diminuzione del livello di calcio ed un aumento della concentrazione di fosforo nel sangue,a causa delle quali i soggetti che ne sono affetti mostrano una maggiore eccitabilità nervosa,che produce rapide contrazioni involontarie dei muscoli e,nei casi più seri,spasmi tetanici. L'ipoparatiroidismo può essere curato con l'assunzione di vitamina D e di preparati contenenti calcio.