La laringectomia è l'asportazione chirurgica della laringe,un organo che collega le cavità di naso e bocca con la trachea,l'organo dal quale dipartono i bronchi. La laringectomia è eseguita in caso di cancro (tumore) o di grave compromissione (traumi distruttivi) delle vie respiratorie. Per garantire l'entrata e l'uscita dell'aria si esegue anche la tracheotomia,ovvero l'apertura chirurgica permanente della trachea,con l'applicazione di un tubicino di metallo che la mantiene aperta. La laringectomia può comportare l'alterazione della voce. Per ovviare alla perdita completa della voce esistono delle apparecchiature,che consentono l'emissione di suoni comprensibili. Utile è la fisioterapia (logoterapia) consistente nell'addestramento ad articolare le parole.