Indagine diagnostica della rinofaringe eseguita con l'ausilio di un fibroscopio,che è un tubo sottile provvisto di fibre ottiche e collegato ad un computer. La rinofaringe è il segmento più rigido ed esclusivamente aereo della faringe (tratto iniziale dell'apparato digerente),in comunicazione con le fosse nasali. Il fibroscopio è inserito nel naso e,grazie alle fibre ottiche,trasmette immagini della rinofaringe ad un monitor. L'introduzione non è dolorosa,ma semplicemente un po' fastidiosa. L'esame è particolarmente utile per la diagnosi dei tumori maligni che possono colpire questo organo (carcinomi,linfomi,sarcomi ed adenocarcinomi).