CHE COS'E': Irritazione benigna della pelle e delle mucose,caratterizzata da eruzioni cutanee con prurito locale. L'orticaria e l'angioedema acuti sono fenomeni limitati alla cute e ai tessuti sottocutanei,che possono essere dovuti ad allergia a farmaci,punture o morsi di insetti,iniezioni desensibilizzanti o ingestione di taluni alimenti (specialmente uova,crostacei o noci). Alcune reazioni si verificano in modo esplosivo dopo l'ingestione di quantità minime della sostanza responsabile. Altre (p. es. le reazioni alle fragole) possono verificarsi soltanto dopo un eccesso alimentare. L'orticaria può accompagnare o addirittura essere il sintomo di esordio di diverse infezioni virali,comprese l'epatite,la mononucleosi infettiva e la rosolia. Se la reazione allergica edematosa acuta risulta ricorrente e progressiva,con un dolore pruriginoso e non associato a orticaria,va presa in considerazione una carenza enzimatica ereditaria. Sebbene ne sia spesso sospettato il coinvolgimento,fattori psicogeni verificabili vengono identificati raramente. Alcuni pazienti con orticaria intrattabile risultano affetti da malattie tiroidee. A volte l'orticaria può essere il primo segno o il solo segno visibile di una vasculite cutanea. Il sintomo principale è il prurito che è seguito dopo breve tempo dalla comparsa di pomfi,che possono rimanere di piccole dimensioni (da 1 a 5 mm) o ingrandirsi. Quelli più grandi tendono a schiarirsi al centro e si possono notare all'inizio come grossi anelli (più di 20 cm di diametro) di eritema ed edema. Se una lesione persiste per almeno 24 ore,bisogna pensare alla possibilità di una vasculite. COME SI MANIFESTA: L'angioedema è caratterizzato da un gonfiore più diffuso e dolente a carico del tessuto sottocutaneo lasso,del dorso delle mani o dei piedi,delle palpebre,delle labbra,dei genitali e delle mucose. L'edema delle vie aeree superiori può provocare difficoltà respiratoria e lo stridore può essere confuso con l'asma. Dal momento che l'orticaria acuta generalmente regredisce entro 1-7 giorni,la terapia mira soprattutto ad alleviare i sintomi (soprattutto il prurito). Se la causa non è evidente,tutti i farmaci non necessari devono essere sospesi finché la reazione non sia scomparsa. I sintomi possono essere solitamente alleviati da un antistaminico orale. In caso di reazioni più gravi è urgente effettuare la visita specialistica allergologica e le prove allergometriche.