Sono malattie causate da funghi,come l'Epidermophyton,che invadono lo strato corneo dell'epidermide. Le più importanti sono: l'Erpes circinato,si manifesta con una chiazza rossa,leggermente desquamata,che si estende rapidamente. Il contorno delle lesioni è più marcato,il colore è più vivo,le squame più nette e soprattutto sono presenti delle vescicolette. Tale forma è contagiosa ma guarisce in alcune settimane. Un'altra forma di dermatomicosi è quella che si localizza intorno alle pieghe inguinali ed ascellari. In queste zone soggette ad una sudorazione abbondante,vengono favorite queste lesioni. Esse versano liquido contenente proteine,sali e globuli bianchi (essudato). Possono essere monolaterali,e tuttavia si possono estendere anche all'altro lato. Inoltre,si possono localizzare alle natiche. Anche questa forma è contagiosa. La dermatomicosi interdigitale colpisce le estremità degli arti. Può essere squamosa se si presenta con una modesta desquamazione; essa,in occasione di lesioni,provoca arrossamento e dolore,la pelle presenta spaccature lineari e si lascia staccare a lembi facendo intravedere una superficie rosea; la dermatomicosi interdigitale vescicolo-bollosa può succedere ad una forma squamosa e può presentarsi con le vescicolette circondate da un'alone infiammato. La sede più tipica è costituita dalle dita delle mani e dei piedi,ma anche il palmo e la pianta possono essere interessati. Tali funghi si possono contrarre nelle piscine,nei campi sportivi e nelle zone ricche di sabbia. Un'altra infezione colpisce le unghie (Onicomicosi). Le unghie presentano una chiazza bianco-giallastra,irregolarmente circolare,localizzata al centro o ai margini. Se è colpita la punta dell'unghia,il bordo si presenta ispessito,friabile e si polverizza lasciando una cavità. Quando subentra la Candida,il tessuto attorno all'unghia è infiammato e può uscire pus. É utile visita dermatologica.