CHE COS'E': Si tratta di esami strumentali eseguiti per valutare la funzione cardiovascolare. Ne esistono due tipi: l'Holter cardiaco e l'Holter pressorio. L'Holter cardiaco analizza l'attività elettrica del cuore nelle 24 ore e,quindi,valuta la risposta cardiaca del paziente durante una sua "giornata tipo". Attraverso un apparecchio portatile comprendente un piccolo registratore alimentato a batteria,che il paziente indossa per tutta la giornata,si fa una registrazione continua del suo elettrocardiogramma (registrazione dell'attività elettrica del cuore). L'apparecchio è costruito in modo tale che il paziente possa inserire nella registrazione uno specifico segnale nel momento in cui avverte sintomi particolari. Il nastro viene poi stampato (o rielaborato e visualizzato su un monitor) permettendo così di studiare un'eventuale aritmia (alterazione del battito del cuore) o la presenza di segni di cardiopatia ischemica (malattia del cuore determinata da una insufficiente circolazione di sangue all'interno delle coronarie,che sono le arterie che nutrono il muscolo cardiaco) riferibili a sintomi accusati dal paziente. L'Holter pressorio,invece,analizza la pressione arteriosa registrata nell'arco delle 24 ore attraverso un'apparecchiatura,che viene fissata in vita con una cintura. Viene eseguito in caso di ipertensione arteriosa (aumento della pressione sanguigna oltre il valore normale) instabile ed in alcune situazioni particolari,tra le quali è frequente la valutazione dell'efficacia dei farmaci assunti per curare l'ipertensione. Come si esegue? Il medico sistema l'apparecchio che il paziente indosserà per 24 ore annotando su un foglio ogni dato utile (attività svolta,impegno mentale,sintomi o disturbi accusati). Durante il periodo dell'esame,la pressione verrà misurata automaticamente ogni 15 minuti di giorno e ogni 30 minuti di notte,ma il paziente potrà sempre eseguire manualmente altre misurazioni qualora avvertisse un particolare disturbo (vertigine,senso di svenimento,ecc.). Trascorse le 24 ore il medico smonterà l'apparecchio e con l'aiuto di un computer analizzerà i dati. Informazioni utili: in entrambi i casi durante la giornata di esecuzione dell'esame è possibile lavorare; anzi,è necessario svolgere tutte le funzioni abituali della giornata (l'apparecchio inoltre non impedisce lo svolgimento delle normali funzioni). Tuttavia,per non rovinare le componenti elettroniche dell'apparecchio,è preferibile non sudare eccessivamente; quindi,è consigliabile evitare la palestra.