Arriva il caldo, voglia di sole, di mare e di bevande fresche e dissetanti. I frigoriferi di casa si riempiono di bottiglie e lattine da utilizzare negli afosi pomeriggi. Bicchieri e boccali colmi di ghiaccio affollano le nostre tavole.
Non sempre, però, ciò che beviamo bene si adatta alle esigenze del nostro corpo, troppo spesso assumiamo liquidi gassati che procurano danni a carico dell'intestino. Bisogna, dunque, porre molta attenzione, vanno privilegiati succhi naturali e genuini.
La frutta rappresenta un'importantissima fonte energetica per affrontare il clima caldo di questi periodi. Pesche, ananas, kiwi, mele, fragole e pere diventano i nostri migliori alleati per l'estate. La frutta, infatti è ricca di fibre. Le fibre contribuiscono alla regolazione delle attività intestinali favorendo i processi di peristalsi, tutti i movimenti che permettono l'espulsione delle feci e lo svuotamento dell'intestino.

Contiene una grande quantità di vitamine: le vitamine sono molti importanti per il nostro organismo perchè facilitano l'assorbimento di proteine, grassi e zuccheri. La vitamina A, inoltre, previene l'insorgere di malattie legate alla pelle, agli occhi, alle ossa ed ai denti. Garantisce l'assimilazione di sali minerali: tutti i sali minerali contribuiscono al buon funzionamento delle attività dell'organismo. In particolare calcio e fosforo salvaguardano la salute delle ossa, il ferro è utile per la formazione dei globuli rossi mentre il sodio e il potassio regolano l'equilibrio tra sali e liquidi.

E' importante ricordare che è sempre meglio mangiare la frutta fresca al giusto grado di maturazione, in questo modo risulta maggiormente ricca di sostanze nutrienti e più digeribile.