L'analisi delle feci viene eseguito per controllare lo stato di salute di particolari organi quali l'intestino, il fegato ed il pancreas.Consiste nell'analizzare, in laboratorio, un campione di feci e di isolare eventuali anomalie o corpi estranei.Le anomalie possono compromettere le caratteristiche delle feci:

COLORE Valori NormaliMarronePatologie associate:Tendenti al bianco (epatiti)Tendenti al rosso (emorroidi o emorragie interne)Tendenti al verde (tifo)

CONSISTENZA Valori NormaliConsistenza pastosaPatologie associate:Valori alti:Feci abbondanti, eccessivamente molli sono la conseguenza di diete poco equilibrate, con un'eccessiva presenza di alimenti vegetali.Disturbi:diarreaValori bassi:Feci scarse, eccessivamente molli sono la conseguenza di diete poco equilibrate, eccessivamente ricche di proteine e di carboidrati.Disturbi:Stipsi

FORMA Valori NormaliCilindrichePatologie associate:Valori alti:Feci informi sono la conseguenza di diete poco equilibrate, con un'eccessiva presenza di alimenti vegetali.Valori altiFeci molto ben formate sono la conseguenza di diete poco equilibrate, eccessivamente ricche di proteine e di carboidrati.

QUANTITA' Valori NormaliNon esiste uno standard, la quantita' dipende dal cibo ingerito e dal contenuto in cellulosa.

In linea generale:

  • adulti: 100-250 g in 24 ore
  • bambini:120g in 24 ore

Patologie associate:

Valori alti:

  • Dieta eccessivamente ricca di alimenti vegetali
  • Sindrome del colon irritabile Pancreatite cronica

Valori bassi:

  • Dieta squilibrato con un basso apporto nutritivo
  • Disordini alimentari (anoressia)